Viaggio in Costiera amalfitana

E’ una lingua di terra abbracciata dal mare e dalla montagna attraversata da una strada tortuosa ricavata dalla roccia che attira migliaia di turisti che tutto l’anno raggiungono questo angolo di paradiso per ammirare i suoi scenari indimenticabili.

Scogliere a picco, mare cristallino, paesi arroccati come piccoli presepi, eleganti ville immerse nel verde e abbondanti limonaie che rendono il gustoso limoncello, liquore tipico amalfitano ecco come si presenta la  Costiera amalfitana una delle coste più belle e suggestive d’Italia.

Partendo da Vietri, la prima gemma incastonata lungo il tratto più meridionale della rocciosa Costiera amalfitana, si prosegue lungo la costiera e s’ incontrano i due borghi di Maiori e Minori.

A 400 metri sulla costa, arroccata sulla montagna sorge Ravello una vera perla di tutta la costiera amalfitana, un borgo elegante e raffinato immerso nel verde e caratterizzato da eleganti ville.

Amalfi è un pittoresco borgo di pescatori incuneato fra la montagna e il mare con una incantevole bellezza, quasi paradisiaca.

A soli 5 km da Amalfi, nella baia di Conca dei Marini, un piccolo borgo di pescatori, si trova la grotta dello Smeraldo scoperta nel 1932 da un pescatore. Il suo nome si deve alla particolare colorazione assunta dall’acqua nel riflettere la luce che penetra attraverso le rocce.

Positano posta alle falde meridionali dei Monti Lattari gode di una posizione invidiabile e di tutti i vantaggi di un clima mite ed asciutto. Il paese si presenta come una cascata di case che dalla montagna degrada verso il mare in un intersecarsi di violetti e gradinate punteggiate di negozi, botteghe, laboratori artigianali, ristoranti e caffè attraverso cui è possibile passeggiare e respirare un’atmosfera quasi magica.

Non ci sono altre parole per descrivere la Divina Costiera, se non prenotare una vacanza!


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *