Vacanza Ravello

Ravello, è la città della musica.

Ravello gode di una posizione meravigliosa, e infatti offre al turista una spettacolare vista sul golfo, e numerose bellezze naturali ed artistiche, immerse in un’atmosfera fatta di solitudine e silenzio, che la rendono fiabesca e ne fanno un luogo di vacanza indimenticabile, un’oasi di infinita tranquillità.

Da questa spettacolare balconata da cui si gode

Lo scenario che ci offre Ravello è unico al mondo. 

Qui, musicisti, artisti e scrittori, tra cui Ruskin, Wagner, Mirò, Echer, Gide, Lawrence, Turner si ispirarono per le proprie opere.

Le piccole case, strette da contorte stradine, ville e chiese dagli stupendi mosaici, testimoniano la decisa influenza bizantina e araba, e permettono alla piccola Ravello di mantenere tutto il suo fascino medievale. 

Grazie ai suoi intraprendenti e facoltosi uomini d’affari in tutte le città del Mediterraneo, ove fondarono vere e proprie colonie dette “Rue Ravellenium”, Ravello raggiunse tra il X e il XIII secolo il massimo splendore nel campo economico, commerciale e culturale. 

Dal secolo XV, a causa del trasferimento a Napoli delle principali famiglie gentilizie ravellesi e di altri eventi politici e naturali, iniziò il suo lento declino che terminò nei secoli XVII e XVIII.

Ai viaggiatori stranieri e soprattutto agli artisti, che nel secolo XIX ne divulgarono la fama delle bellezze naturali e dei suoi antichi ed artistici monumenti, spetta il merito di aver dato inizio alla rinascita civile, economica e culturale di Ravello.

La ricchezza culturale che cela Ravello, la solarità dei suoi edifici e delle roccaforti, le ville e lo splendido panorama offerto da Ravello sulla Costiera Amalfitana non possono non incantare il turista che viene stregato dalla bellezza del suo mare e dalle serate ricche di manifestazioni culturali.

Oggi Ravello è diventata, anche per i suoi alberghi con vista sul mare e armonicamente inseriti nelle caratteristica architettura medievale del ducato amalfitano, un importante centro di turismo internazionale dove, nelle serate d’estate, la piazza e le terrazze dopo le prime luci della sera si animano e vestestono di un fascino particolare, antico e mistrerioso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *