Amalfi

Incastonata come un diamante tra i Monti Lattari disseminati di agrumeti ed il mare, Amalfi è la perla della costa amalfitana che da lei prende il nome.

Amalfi è il diadema della Costiera Amalfitana, non solo perché da il nome alla Costa stessa sulla quale si adagia, ma perché più di ogni altro paese conserva in sé il ricordo di uno sfavillante passato che la vide affermarsi tra le potenti repubbliche marinare. Già nei tempi antichi, i navigatori amalfitani conoscevano l’uso della bussola per orientarsi nel solcare agilmente i mari ed i suoi statuti prevedevano un ordinamento ed una regolamentazione dei rapporti marittimi che furono i primi esempi del moderno diritto di navigazione.

Amalfi Foto Costiera Amalfitana

Oggi, lo storico porto di Amalfi, oltre ad essere un moderno punto di snodo per le escursioni lungo tutta la costa, dalla spiaggia di Santa Croce fino a Capri e Sorrento, rivive i fasti del passato repubblicano, essendo teatro della Regata Storica delle Repubbliche Marinare, che si svolge, in costumi medioevali, ogni 4 anni nel mese di giugno.

Centro turistico di risonanza internazionale, Amalfi deve la sua fama alle sue incomparabili bellezze: il labirinto di vie strette medioevali ripide ed il miscuglio particolare di influenze culturale venute da tutto il Mediterraneo ne hanno fatto una città classificata al patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1997. Il paese è formato da case bianche abbarbicate alla roccia, in un intreccio di vicoli e scale, ed è addossato ad uno scosceso pendio scavato nel vallone del fiume Canneto.

Una natura solare, intatta e selvaggia crea un’atmosfera magica. Per la dolcezza del suo clima mite in tutti i periodi dell’anno, Amalfi è meta ideale per le vacanze di moltissimi turisti che la scelgono per varie occasioni.

Il monumento più famoso di Amalfi, dedicato al suo protettore Santa Andrea, è la cattedrale, il Duomo in stile arabo-normanno che, con la maestosa scalinata di 57 gradini è meta ambita anche da chi desidera coronare il proprio sogno d’amore con un matrimonio intriso di storia.

Amalfi è conosciuta per la produzione di pregiata carta fatta a mano nell’industria cartaria. In vacanza ad Amalfi è obbligatoria una tappa al Museo della Carta, per scoprire i segreti di un prodotto ancora oggi confezionato e raffinato con tecniche settecentesche.

D’estate Amalfi è la capitale della mondanità e del divertimento con innumerevoli manifestazioni, come la Sagra del limone, in omaggio al prodotto tipico della Costiera Amalfitana ed allo squisito liquore da esso derivato.

Ma sono davvero molti gli appuntamenti che attraggono i turisti ad Amalfi, come ad esempio:

  • la Regata delle 4 Repubbliche Marinare che ogni quattro anni a come scenario le acque trasparenti al largo della Costa, con il corteo storico in costume;
  • il Capodanno Bizantino, che per tre giorni, tra la fine di agosto e i primi di settembre rievoca questa antica celebrazioni;
  • le Feste del Santo Patrono;
  • il Natale ad Amalfi, con le tradizione locali;
  • il Capodanno Amalfitano, tra sacro e profano.

La sua storia secolare, la bellezza del paesaggio, il mare, i monumenti rappresentano una combinazione unica ed irripetibile in un turbinio di attrazioni che, insieme alle curiosità gastronomiche e alla cortesia dei locali, vi incanteranno al punto dal farvi desiderare una vacanza eterna ad Amalfi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *